Treni F.S.

Commenti

Giovane e inesperto correndo sulla banchina della stazione di Roma Termini ( perché i treni li spostano come le carte su un tavolo) inciampai e rovinai dolorosamente in terra riducendo una caviglia tipo cotechino, impavidamente decisi di prendere il treno ( dopo tanto vorrei vedere). Bene, sul treno ovviamente non c’era ghiaccio assolutamente (una lattina di coca ne fece le veci) Ad Ancona il cambio del treno per Rimini: trasportato in mezzo ai binari su una sedia a rotelle da ufficio, sì una di quelle ergonomiche! Un caro saluto Giulia, Camma. Liceo Serpieri 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...