Air India in rosa per la festa della donna

Notizie

di Andrea G. Cammarata

Care Donne, per sentirvi onorate nel giorno della vostra festa, giunta oggi al suo centenario, non dovrete più accontentarvi della classica mimosa ghiacciata di fine Inverno, ma dovrete richiedere, magari in azienda, che il capo vi metta tutte insieme alle direttive….

E’ il caso di Air India, che per celebrare originalmente il ” Women’s Day”, ha deciso che oggi in alcuni voli e durante le operazioni a terra, internazionali e non, equipaggio e staff saranno composti da sole donne.

Nella traversata Mumbai – New York, dove erano 4 le pilote in gonnella alla guida del B777-200, accompagnate da uno staff rigorosamente tutto in rosa, non c’è stato alcuno intoppo. Dunque quasi un’ ambientazione alla Bollywood “senza uomini fra le ali”, per la compagnia di bandiera indiana AirIndia. Le capitane Rashmi Miranda e Sunita Narula, con altre colleghe, hanno avuto pieni poteri, ritrovandosi davvero in un eden del femminismo con il pieno controllo di tutte le operazioni a terra e in volo, d’imbarco e di sbarco, rotta e ovviamente comando dell’aereo.

Il capitano Sunita Narula, prima di partire per il lungo viaggio di 14 ore verso il Jfk di New York, ha rilasciato delle dichiarazioni “Sono molto emozionata. Ho guidato voli con tragitti lunghi dozzine di volte, ma questa è la prima senza piloti maschi”.

Air India conta nelle proprie file, 48 dei 136 piloti donne dell’ India, ma le aspettative della Narula sono ben più alte e ha spiegato che ” Presto anche air India arriverà ad avere il 10 % cento di piloti di sesso femminile”.

Grandi progressi dunque nella religiosissima India che oggi avrebbe dovuto affrontare un’altra battaglia in difesa dei diritti della donna, si sarebbe trattato di attribuire il 33% delle cariche parlamentari al gentil sesso, ma il voto della legge che lo avrebbe reso possibile è stato rinviato.

Attendiamo quindi con fiducia che in India le donne si elevino sempre più dalla casta degli “intoccabili”, perché, come lo vuole questa giornata, esse possano essere ugualmente partecipi alla vita sociale ed economica del loro poverissimo paese.

articolo pubblicato su Newnotizie.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...