Le 31 Dita di Li Jimpeng

Notizie

di Andrea G. Cammarata

Se la sua maestra gli avesse detto: “Non muovere un dito!” lui tranquillamente avrebbe risposto “No, ne muovo 31”. E’ il caso diLi Jimpeng, un bambino cinese di 6 anni nato con 31 dita, 15 sulle mani e 16 su i piedi. Ma la scienza ha voluto che questa abbondanza prensile venisse riportata alla normalità, il chirurgo Tian Lijie, già pratico d’interventi multi-dita, ha eseguito oggi una brillante operazione agli arti del bambino, ritirando le dita in eccesso e ricostruendogli mani e piedi. E così, presto, Li potrà ritornare alla normalità, e indossare un paio di scarpe normali.

Il record di maggior dita se lo contendeva con due indiane, Pranamya Menaria e Devendra Harne, che avevano 12 dita delle mani e 13 dei piedi, ma per sua fortuna ha perso questo bizzarro primato.

L’operazione chirurgica, avvenuta nel Shengjing Hospital, è durata 5 ore, dalle 10 del mattino alle 3.20 del pomeriggio (ora cinese). E’ quanto ci è voluto per ridonare la gioia a Li che ormai se ne girava sempre con le mani in tasca, e non sorrideva mai, continuamente, com’era, beffeggiato dai compagni di classe.

L’intervento del dottor Tian, primario del reparto micro-chirurgia, oltre ad aver posto immediato rimedio al danno estetico, in qualche mese permetterà al bimbo di ritrovare la piena abilità delle nuove mani e di adoperare forchette e coltelli, che erano il suo incubo. Tian ha riferito al China Daily, che “le funzioni delle dita delle mani del bambino non saranno condizionate, e sarà in grado di tornare presto a una vita normale” – ha aggiunto- ” Fra una settimana potrà tornare a casa e in un mese cominciare la riabilitazione”. Secondo il dottor Lian le cause della malformazionesarebbero dovute a diversi fattori, scrive il China daily,  mutazione genetica, o problemi durante la gravidanza”.

I genitori di Li, migranti che lavorano a Yingkou nella provincia del Liaoning, hanno detto che nessuno ha mai avuto problemi del genere in famiglia. “Eravamo ovviamente stupiti quando Li nacque con tutte quelle dita”, ha riferito la madre ai media locali. La povera donna s’imbarazzava, quando tutti, per la strada, guardavano stranamente quelle estremità mostruose del piccolo Li. Ma adesso Li avrà un paio di scarpe normali, e i compagni smetteranno di prenderlo in giro.

Articolo pubblicato su Newnotizie.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...