Francia, legge proibisci velo svelata da le Figaro

Oltralpe

Share

di Andrea G. Cammarata

Ancora proibizione del velo islamico, questa volta in Francia. Sembra una corsa al primato, ieri il Belgio, preso da una profonda crisi politica, alla Camera ha approvato una legge proprio inerente alla questione niqab e burqa, oggi spunta le Figaro, il quotidiano francese, che dice di essere venuto in possesso del disegno di legge francese, del governo Sarkozy, sempre in materia d’interdizione del velo integrale, di cui si è parlato alcuni giorni fa oltralpe, e che verrà presentato il 19 Maggio.

Insomma il primato proibizionista del burqa, sembra che saranno proprio i due paesi di lingua francofona a contenderselo, e se il Belgio non supererà la crisi politica, forse la Francia avrà la meglio.

Tutto sommato non sarebbe proprio male, fra le due leggi dei due paesi in questione quella francese appare essere più sensata, almeno sotto il profilo delle cause, lasciando tuttavia molti dubbi sulla giusto rispetto dei principi di libertà di espressione. Come d’altronde accade in Belgio, dove l’interdizione del velo, approvata alla Camera, si è deciso che sia totale nei luoghi pubblici, fatta eccezione per il periodo di carnevale. Da sottolineare che di velo integrale o di Islam, la legge belga non ne parla proprio, fa esclusivamente riferimento all’interdizione di circolare con il volto coperto in parte, o integralmente. Per di più, non poche polemiche hanno suscitato le parole di un deputato belga che ha inneggiato alla legge come una conferma dell’orgoglio d’identità nazionale, -essere belgi-, dimostrata della inusitata unanimità con la quale il voto è passato alla Camera.

Quanto meno in Francia, pur confermando un divieto assoluto, si è  avuto il buon senso di rinunciare a inutili ipocrisie, almeno nel testo della legge, e si è fatto espressamente riferimento alla questione Islam; il governo Sarkozy  legiferando ha avuto l’accortezza di  prevedere che tal volta non è solo colpa/volontà della donna, quella d’indossare il burqa, ma succede che sia una costrizione di altri, di ciò parla la proposta di legge in uno dei suoi due punti principali di cui è composta. Il legislatore è intervenuto a chiarire che chiunque imponga “con la violenza, la minaccia, l’abuso di potere o di autorità” l’uso del velo, sarà amaramente sanzionato con ammenda fino a 15mila Euro, o punito con un anno di carcere. Una pena gravosa che si pone con un intento chiarificante. Il governo non intende “stigmatizzare i musulmani”, ha detto Fillon, primo ministro francese.

Una persona vicina alla proposta di legge ha aggiunto: “ciò chiarifica la nostra intenzione: questa legge non è fatta per proteggere la società francese dall’islamismo ma le donne e i loro diritti”. Donne a cui la legge, nell’altro punto, ha pensato in maniera carina, punendole con “pene leggere” da soli 150 euro qualora indossassero il velo per strada, così prevederebbe il progetto di legge,  avendo considerato che costoro in genere sono poco agiate, o appunto vittime di abusi da parte dei mariti, o dei familiari.

Di buono c’è che la legge prevede un “periodo di mediazione” di sei mesi a partire dall’abrogazione della legge, durante il quale le donne che usano il niqab potranno riflettere prima che la legge entri realmente in vigore. C’è tempo, è sola una proposta di legge, e sicuramente si porranno questioni di costituzionalità, o si ricorrerà, con i suoi tempi, alla Corte Europea.

Articolo pubblicato su Newnotizie.it

Leggi anche:

Belgio primo Stop al Burqa

-Francia: velo integrale disegno di legge entro luglio

-Francia: ancora prove generali per la proibizione del velo islamico

-Belgio, il burqa solo a carnevale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...