Tripoli: si schianta aereo 105 morti, alcuni inglesi e libici, bimba di 9 anni miracolata

Notizie

aeroporto di Tripoli

Share

di Andrea G. Cammarata

Un aereo si è schiantato all’aeroporto di Tripoli, 105 i morti.  La notizia è stata annunciata dalla sicurezza libica e ripresa dalla tv araba “al-Jazeera”. Il velivolo, proveniente dal Sudafrica, è precipitato in fase di atterraggio vicino allo scalo assegnatogli.

Secondo quanto riferito da un responsabile dei servizi di sicurezza libico, che tuttavia ha voluto restare anonimo, l’incidente è avvenuto alle 6 del mattino, ha comunque detto che “i novantaquattro passeggeri e gli undici membri dell’equipaggio che si  trovavano a bordo sono morti.” Stando a quanto riferisce BBC on-line i passeggeri sono di varie nazionalità, inclusi passeggeri sud-africani e britannici. I membri dell’equipaggio invece sono tutti libici. Fonti locali riferiscono che una bambino di 8 anni di nazionalità olandese sarebbe miracolosamente sopravvissuta all’impatto.

L’aereo dopo l’atterraggio a Tripoli avrebbe dovuto dirigersi a Heathrow. Secondo quanto riferito da un corrispondente della BBC le condizioni meteorologiche a Tripoli erano buone, ma nessuno dall’aeroporto è stato in grado di vedere il momento dell’impatto.

L’ aereo è di proprietà della compagnia libica Al Afriqiyah ed era decollato da Johannesburg.

La compagnia Afriqiyah ha una flotta di Airbus, fu fondata nel aprile del 2001, e in un primo periodo fu interamente di proprietà dello Stato libico, riferisce AFP.

Articolo pubblicato su Newnotizie.it
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...