Fungo devasta oppio, contadini afghani contro la Nato

Notizie

Share

di Andrea G. Cammarata

Tempi duri per i coltivatori di oppio in Afghanistan, un comunicato dell’agenzia Unodec, di cui fa capo l’Onu, spiega che un fungo quanto mai curioso sta devastando le piantagioni di oppio afghane, mettendo a rischio un quarto della produzione totale rispetto ai raccolti dell’anno passato.

I narco-contadini stanno accusando le truppe della Nato di aver diffuso il fungo e di essere responsabili dei danni, repliche secche da parte di Antonio Maria Costa, capo dell’Unodec, agenzia impegnata nella lotta alle droghe e al crimine, che ha spiegato alla BBC che non c’è nessun motivo per far passare per vera questa protesta e ha praticamente invitato i contadini a cogliere l’opportunità per darsi a un’altra coltivazione.

Di fatto i contadini afghani producono il 92% dell’oppio di tutto il mondo, ma un recente rapporto dell’Unodec spiega una interessante inversione di produzione: il rapporto cede proprio all’Afghanistan, in baffo al Marocco che lo deteneva,  il primato mondiale della produzione di cannabis, coltivazione che in questa parte di Medioriente sta soppiantando il papavero, perché più redditizia da un punto di vista di guadagni e produzione. Infatti i raccolti e la lavorazione della cannabis necessitano un impegno tre volte inferiore rispetto a quelli del papavero da oppio e rendono, per ettaro, 300 dollari in più.

Intanto il prezzo della droga del sonno a causa della diminuzione dei raccolti è aumentato del 50 per cento, dando opportunità di guadagni sempre maggiori alla criminalità dei narco-trafficanti attivi nelle zone di Balkh, Uruzgan e Kandahar, rotte per le quali transitano entrambe le droghe.

Leggi anche:

– Onu, Afghanistan primato mondiale della produzione di cannabis

Vai all’articolo pubblicato su Newnotizie.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...