Belgio: Chiesa e Pedofilia, perquisita arcidiocesi di Malines

Notizie, Stato non laico

Share

Di Andrea G. Cammarata

L’arcidiocesi di Mechelen a Malines, a 34 chilometri da Bruxelles, ieri è stata perquisita dalla polizia belga. Un ciclone: le forze dell’ordine sono intervenute nel bel mezzo della riunione della Conferenza Episcopale, sequestrati telefoni e documenti in possesso ai vescovi, durante le perquisizioni è stata “profanata” anche una tomba della cattedrale. Accuse di pedofilia, di nuovo, dopo i casi di Irlanda, Stati uniti, Austria e Germania. Ancora abusi quindi sui bambini, da parte dei preti.

La faccenda ricorda quella del vescovo di Bruges, sempre in Belgio, obbligato a dimettersi dopo essere stato arrestato a fine aprile per pedofilia. Nel frattempo ha confessato gli abusi ripetuti su un minore negli anni ’80.

L’operazione di polizia di ieri ha visto, fra l’altro, il sequestro di numerosi dossier della Commissione indipendente, istituita dalla Chiesa belga proprio per portare chiarezza sui casi di pedofilia. “Un operazione sorprendente degna del ‘Codice da Vinci'” ha commentato a “Le Soir”, quotidiano belga, il capo della chiesa cattolica del Belgio, “La giustizia ha fatto il suo lavoro e aveva il diritto di perquisire.  Mi ha un po’ sorpreso che siano state perquisite le tombe arci-episcopali e che tutti i vescovi sono stati trattenuti fino a sera”.

D’altro canto anche la segreteria di stato del Vaticano ha replicato indignata alle perquisizioni delle tombe da parte della polizia belga, pur condannando le violenze. “La Segreteria di Stato ribadisce la ferma condanna di ogni atto peccaminoso e criminale di abuso di minori da parte di membri della Chiesa come pure la necessità di riparare e di affrontare tali atti in modo conforme alle esigenze della giustizia ed agli insegnamenti del Vangelo.” Ma risponde anche la procura belga che a quanto pare non si è fatta scrupoli sulla caratura degli indagati e ha assicurato che durante le perquisizioni è stata aperta una sola tomba, non commentando in alcun modo lo sdegno del Vaticano a riguardo. Il nostro va piuttosto alla profanazione di bambini innocenti.

Questo articolo è pubblicato su Newnotizie.it

Per commentare non è necessaria alcuna registrazione

Segui EsPr3sSioni su Twitter

Leggi Anche:

-Anche il Papa contro la magistratura “deplorevoli le perquisizioni in Belgio”

L’arcidiocesi diretta da Ratzinger non accolse l’allarme pedofilia

Il Papa ai Vescovi irlandesi:”Pedofilia crimine odioso”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...