Alza la cornetta il Pdl ti aspetta

Berlusconia

Online “Al servizio degli italiani”, nuovo portale del Pdl

Di Andrea G. Cammarata

Share

Circola in rete questo nuovo link  alserviziodeglitaliani.it, qualche blogger esterrefatto lo posta su Facebook e comincia la danza tribale dei commenti: c’è quello di Tiziano: “Il signor B. è stato capace di mettere in gioco gli italiani ignoranti e decerebrati. Sarà difficile uscire da questa situazione”, poi Maria Grazia, che non perdona: “Che “immagini” hanno scelto,…come sono belli, sorridenti,…fanno molto “mulino bianco”…e tutti con gli occhi azzurri…(preciso che non ho niente con gli occhi azzurri, anzi, però.. quelle immagini mi mettono un po’ i brividi) Davvero inquietanti…”

L’azzurro permea per bene il sito e in effetti è vispo sugli occhi di questi più o meno aitanti italiani raffigurati nelle slide, oltre che anziani allegri, personaggi molto yeah: la figa in tailleur, gli sportivi in cerchio. Roba da “Massa e potere”. Il logo del Pdl capeggia, pur discreto, in alto a sinistra della pagina web, sottolineato da alcune bande tricolore. I numeri  di contatto, verde e blu, quindi e per di più gratuiti, già disponibili dalle 10 alle 18. La sede centrale: Milano, ma non è Arcore, state calmi. Gli altri, quelli extra-Brianza? Sono invitati. C’è un banner “Iscriviti per usufruire dei nostri servizi” e poi un altro “Iscriviti per aprire una sede”. Ci mancherebbe: “Cerchiamo agenti in tutta Italia”, ma quella è storia vecchia, quando ancora Silvio vedeva il futuro con i suoi “promotori della libertà”. Perciò, più che una sana idea di associazionismo politico, questa pare proprio una proposta di franchising, e impressiona davvero la scritta un po’ subliminale a caratteri cubitali: “VIENI CON NOI: Apri la tua sede PDL-al servizio degli italiani”. Ma non c’è la batteria di pentole in regalo, come all’Aquila. Seri. Il presidente onorario è quello del Consiglio, Silvio Berlusconi, ritratto con sorriso Durbans e, dicono, già il dente nuovo. Presidente e assolutamente “senza deleghe operative” è Michela Vittoria Brambilla, anche lei onorevole arcinota, giovane bella e scosciata. I primi militanti pubblicano sul sito la presentazione del progetto. Riportiamo il bando:

“PDL – Al Servizio degli Italiani è un’associazione nazionale, libera e indipendente, che si riconosce nei principi e nei valori di libertà e democrazia propri del Popolo della Libertà. Nasce con un obiettivo primario: sviluppare ed estendere il concetto di assistenza al cittadino, offrendo soluzioni concrete ai problemi della vita quotidiana, dal settore previdenziale a quello fiscale, dalla formazione al lavoro, alla difesa dei consumatori e così via. Opererà attraverso le sedi territoriali garantendo così un contatto diretto e un supporto concreto ai cittadini e diventando in quest’ambito un punto di riferimento nazionale.”

L’associazione è una bambina, minorenne direbbe Benigni, l’11 marzo festeggerà appena il suo secondo mese di vita. Fra i servizi offerti più interessanti vanno segnalati: “l’orientamento sulle norme in materia di interruzione della gravidanza”, sarebbe il non aborto ; la “consulenza legale”, che nel Pdl non basta mai; l’ “orientamento al credito”, e chissà che non si possa pure chiedere uno scudo fiscale, o un bel bilancio sui generis. Nella sezione “casa”, grazie all’annoverato know-aut della maggioranza (vedi Montecarlo per Fini e Arcore sulla presunta raggirata ricca ereditiera Beatrice Rangoni Macchiavelli ) la nuova associazione pdiellina offre  “consulenza su proprietà e affitto, controversie condominiali”. Per ciò che concerne “Fisco e previdenza” alserviziodegliitaliani disbriga anche pratiche di succcessione. Ai più attivi, come fu tentato con Montanelli, sarà donato un ossario vista casa Berlusconi, nel famoso mausoleo firmato Cascella.

Per lo “stalking” aspettatevi file lunghissime allo sportello, i maschi vogliono tutti la Carfagna.

Pubblicato su Dazebaonews

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...